Notizie, Novità ed Eventi

Il digital storytelling al museo

27 07

La nuova frontiera del museo 4.0 non può prescindere dall’arte della narrazione, tantomeno dalla tecnologia, impotente senza la storie. La diffusione di una cultura digitale rappresenta il passaggio fondamentale per poter dare un impulso decisivo al patrimonio artistico. Farne un uso maturo significa unire racconto…

Il curatore nell’era virtuale

20 07

  L’informazione e la trasmissione di contenuti entrano di forza a far parte del dibattito sull’organizzazione futura dei musei, colpiti da una pandemia senza precedenti storici. Ci siamo oramai abituati alla somministrazione quotidiana di direttive e prescrizioni sanitarie, ma lo sforzo politico va indirizzato verso…

La disseminazione museale del futuro.

22 06

Oggi, le istituzioni culturali sono chiamate alla costruzione di una nuova stagione progettuale, senza perdere di vista la sempre più scarsa disponibilità di risorse economiche a disposizione. Spinti da una rinnovata vitalità, i musei ci hanno fatto assistere ad una drastica traslazione comunicativa delle loro…

Museo spazio vivo

16 06

Qualsiasi mossa o tattica gestionale che sarà decisa nei contesti museali, da adesso in poi, va considerata non solo nella prospettiva dell’oggi, ma soprattutto del domani. Per la sua stessa natura, anche se non dalla sua origine, il museo ha privilegiato la dimensione umana e…

STORYTELLERS AFTER ALL

07 02

Agenzia e Tech Company, La Jetée è specializzata nella creazione di esperienze multimediali e progetti innovativi nell’ambito della comunicazione basata su i nuovi media. È una casa di produzione indipendente che opera nell’area di incontro tra arte, storytelling e scienza. Esplora le possibilità espressive date dall’uso creativo delle tecnologie digitali emergenti.

THE SOUND OF THE CROWD N.2 – Gianpaolo Capobianco / La Jetée a BTO 2020, Firenze

07 02

In occasione del prossimo BTO – Travel on life, che si terrà alla Stazione Leopolda di Firenze il 12 e 13 febbraio 2020, La Jetée è lieta di presentare THE SOUND OF THE CROWD N.2, un’istallazione di arte generativa realizzata con la collaborazione dell’artista sound designer Gianpaolo Capobianco. L’installazione utilizza un nuovo modo di coinvolgere il pubblico che affluisce presso gli spazi della manifestazione, trasformando il flusso delle persone in transito, in musica elettronica e in una rappresentazione infografica.