Visual Storytelling Fundamentals (Novembre 2015) / A Firenze da Novembre 2015
Comunicato stampa con preghiera di pubblicazione e diffusione

Visual Storytelling Fundamentals 2015/2016 - Le fondamenta del Visual Storytelling in un viaggio tra Fotografia, Video, Editoria e Tecniche Narrative.

Visual Storytelling Fundamentals (Novembre 2015)

Le fondamenta del Visual Storytelling in un viaggio tra Fotografia, Video, Editoria e Tecniche Narrative.

Cosa hanno in comune gli affreschi di Giotto, i reportage di Robert Capa, una campagna di moda di Steven Meisel, con gli scritti di Hemingway, i fumetti degli X-Men e i film di Tarantino? Cosa significa raccontare con le immagini? Come possiamo organizzare singole immagini fotografiche, video, ma anche testi e grafica, per creare racconti visivi che stiano al passo con i tempi?

Visual Storytelling Fundamentals è un corso innovativo e originale pensato sia per i professionisti del mondo della comunicazione e dell’editoria, sia per gli appassionati e i creativi che vogliono scoprire e approfondire l’uso delle tecniche narrative applicate all’universo visuale, essere aggiornati sui nuovi media, guidati nei diversi campi di applicazione e non solo.

Fotografia, video, fumetto, grafica, vengono esplorati per capire come ogni media visuale possa diventare, da solo o integrato con gli altri, un mezzo per raccontare. Un percorso per capire qual è il lavoro necessario per definire il concept di una storia, quali gli strumenti per svilupparlo e farlo diventare un racconto efficace e avvincente.

Visual Storytelling Fundamentals è anche un laboratorio dove si mettono in pratica le competenze acquisite attraverso l’analisi di case studies ed esercizi mirati.

Programma

Storytelling – Le fondamenta dello storytelling e dell’architettura di una storia sono al centro di questa area, nucleo centrale del corso. Gli studenti potranno acquisire le capacità necessarie per riconoscere e sviluppare gli elementi caratteristici di un testo visivo, come l’universo narrativo, la storia, i suoi contenuti e le modalità di svolgimento, attraverso l’analisi di case studies e lo svolgimento di esercizi mirati revisionati e discussi in classe. Dallo storytelling tradizionale fino al transmedia storytelling il corso affronterà l’evoluzione del racconto fino ad approdare all’attuale editoria digitale e alle nuove piattaforme tecnologiche. Le somiglianze e le differenze tra fotografia, cinema, televisione, fumetto, illustrazione e media interattivi saranno ampiamente esplorate attraverso esempi, letture e discussioni.

Fotografia – Conoscere le basi della Fotografia e le tecniche professionali per comprendere e creare immagini efficaci e funzionali alla narrazione. In questa area saranno affrontate le distinzioni fra fotografia narrativa e fotografia non narrativa in un viaggio tra reportage, fashion, corporate, life style, still life, arte e fotografia concettuale. Attraverso lo studio della percezione visiva, dell’inquadratura, della forma, della luce e del colore si svilupperanno le conoscenze e le tecniche di composizione dell’immagine. Si imparerà a leggere e scomporre le immagini, attraverso esempi da ogni ambito della comunicazione visiva. Si farà esercizio, sessioni pratiche e revisioni, confrontandosi sull’influenza che questi aspetti esercitano nella racconto per immagini.

VideoMaking – Pensata come un laboratorio pratico questa area offre agli studenti la possibilità di acquisire strumenti, conoscenze e tecniche per la realizzazione di documentari di creazione, genere alla base di qualsiasi narrazione video, di comprenderne il funzionamento e di gestirne il linguaggio.
Attraverso esempi ed esercizi pratici lo studente verrà messo nella situazione di doversi avvicinare progressivamente alla realtà con un approccio creativo e personale. Gli studenti potranno così acquisire le tecniche per organizzare e realizzare riprese inerenti alle varie forme del documentario: poetica, descrittiva, di osservazione, partecipativa, riflessiva e rappresentativa.

Editoria/Social Media – Attraverso esempi e case studies in questa area verranno analizzati i differenti strumenti tecnologici per la pubblicazione dei prodotti editoriali creati con le tecniche del visual storytelling, esplorando le possibilità del web 2.0, del digital publishing, dei social media, del self publishing e dei nuovi strumenti editoriali e di come sia possibile utilizzarli con efficacia sia per l’auto-promozione, sia per la promozione di beni e servizi.

Obiettivi e finalità

Raccontarsi è uno dei modi che da sempre usiamo per comunicare. Lo facciamo per fornire delle informazioni, per trasmettere degli insegnamenti, per veicolare un idea, per promuovere un prodotto, per intrattenere e per creare e rinsaldare le relazioni all’interno di comunità di persone.
Obiettivo del corso è quello di affrontare in modo approfondito le tecniche di storytelling e dei linguaggi visivi per a fornire competenze e metodologie per la realizzazione di progetti e strategie comunicative a contenuto narrativo, in grado di diffondersi in logica crossmediale o transmediale su diversi canali di comunicazione visuale e non solo (web, editoria, tv, radio, ecc.).

Dove e Quando:

Nei fine settimana alternati, quindi due al mese, presso la Sede in Via dei Serragli, 104/124 – Firenze.

Durata:

154 ore di lezione dal 14 Novembre 2015 al 17 Aprile 2016 divise in 11 week end full time.

Posti Disponibili:

Il corso è a numero chiuso: minimo 6 – massimo 25 studenti.

Requisiti:

Qualsiasi dispositivo di acquisizione immagini e un computer portatile.

Iscrizione e Costi:

Il costo totale è di 2100 Euro.

Per partecipare è necessario inviare il modulo di iscrizione online dal sito www.lajetee.it compilato in ogni sua parte, selezionando il metodo di pagamento della relativa quota di 300 Euro che potrà essere effettuato subito, tramite PayPal/Carta di Credito, oppure in un secondo momento, scegliendo l’opzione Bonifico Bancario.

Ad ogni modo ricorda che l’iscrizione dovrà avvenire entro il 5 Novembre 2015, data di chiusura delle iscrizioni, e che non sarà valida finché il versamento non risulterà accreditato presso il nostro istituto bancario. In alternativa è possibile iscriversi anche presso la nostra sede (su appuntamento), dove potrai effettuare il versamento anche in Contanti.

Il saldo di 1800 Euro per la copertura dell’intero costo del corso potrà essere versato in una unica soluzione prima dell’inizio dello stesso oppure in due rate da 900 Euro, la prima entro il 14 Novembre 2015 e la seconda entro il 14 Dicembre 2015.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sulle caratteristiche del corso, le modalità d’iscrizione, i pagamenti e i finanziamenti, non esitare a contattarci tramite l’apposito modulo o al numero 392 96 26 188.

Approdi e Opportunità

Ogni viaggio ha un approdo, quello nel mondo del Visual Storytelling ne ha più d’uno. Figura innovativa e in continua evoluzione, il suo sviluppo è determinato dalla richiesta sempre maggiore di personale qualificato addetto alla creazione, elaborazione e/o gestione di contenuti visuali narrativi e alla loro diffusione attraverso i mezzi di comunicazione digitali (Internet, Social Networks, ecc.) e tradizionali (Editoria, Stampa, ecc.) o una combinazione di questi.
Attraverso le conoscenze e le competenze acquisite è in grado di operare sia come professionista specializzato, sia nell’ambito di una diversa figura professionale come aggiornamento o espansione delle proprie competenze specifiche.
I principali sbocchi occupazionali sono rappresentati dalle agenzie fotografiche, di comunicazione o di pubbliche relazioni, nelle Web Agencies, nelle redazioni editoriali, nel reparto pubblicità interno alle aziende, nei centri di Documentazione Audiovisiva o di promozione del territorio/turismo di enti pubblici o privati, nelle Istituzioni Museali e Culturali.
Come freelance, offrendo prodotti e servizi su progetti specifici oppure attraverso forme di collaborazione con tutte le diverse tipologie di agenzie e aziende orientate alla comunicazione, come anche nelle redazioni editoriali digitali e non.

Docenti

Roberto Malfagia (Storytelling e Tecniche Narrative), Emanuele Nappini (Fotografia, Composizione, Percezione Visiva), Francesca Biagini (Arte e Linguaggio dei Media Visivi), Neva Ceseri (Regia e Cinema), Alessio Lavacchi (Videomaking), Mattia Marasco (Social Media), Enrico Massini (Web, Grafica ed Editoria).

Immagini:

Visual Storytelling Fundamentals 2015/2016 - Le fondamenta del Visual Storytelling in un viaggio tra Fotografia, Video, Editoria e Tecniche Narrative.

Contatti:

La Jetée - Scuola di Visual Storytelling
Web: www.lajetee.it - Mail: info@lajetee.it - Tel: 392 96 26 188
Social: www.fb.me/lajetee.it - www.twitter.com/LaJeteeScuola